Domenica 18 Novembre 2012

Scippi e rapine ai passanti
Crescono gli episodi in centro

Non si ferma l'ondata di scippi e rapine ai passanti in città. Venerdì il caso della donna di 70 anni presa a calci e rapinata della borsetta da una baby gang a Boccaleone: per questo episodio un diciottenne romeno si trova ora in carcere, arrestato in flagranza di reato da una volante della polizia. Ora la squadra mobile della questura sta stringendo il cerchio attorno ai tre presunti complici, che sono riusciti a fuggire.

Ma intanto, sabato mattina 17 novembre, altri tre colpi sono stati messi a segno: due donne sono state scippate della borsa e un ragazzino rapinato del suo iPhone. Il primo episodio ieri mattina presto. Erano circa le 7,30 quando una donna, che camminava in via XX Settembre, è stata affiancata da un giovane in sella a una bici. Con un gesto fulmineo, il ragazzo ha allungato un braccio e ha sfilato la borsetta alla signora, pedalando poi a tutta velocità in direzione di piazza Pontida

Quattro ore dopo, verso le 11,40, ecco rispuntare uno scippatore in bici, questa volta dalle parti di via Scotti. Analogo il copione: il malvivente ha affiancato una passante e le ha strappato la borsetta che portava a tracolla, per poi dileguarsi. Con tutta probabilità, si tratta dello stesso autore del colpo delle 7,30 in via XX Settembre.

Poco prima, verso le 11,30, era toccato a un ragazzino fare le spese dell'escalation di microcriminalità in centro. Stava camminando dalle parti di Porta Nuova, quando è stato sorpreso alle spalle da un giovane: «Dammi l'iPhone o ti buco», gli ha sussurrato il malvivente, che ha agito noncurante del fatto di trovarsi in pieno centro, di sabato mattina, e in pieno giorno. La giovanissima vittima non ha saputo reagire e, spaventata, ha consegnato il costoso smartphone. Dopodiché ha allertato la polizia. L'autore della rapina dovrebbe essere un giovane, probabilmente straniero. La sua identità, però, è ancora ignota.

Leggi di più su L'Eco di domenica 18 novembre

m.sanfilippo

© riproduzione riservata