Giovedì 28 Febbraio 2013

Aiuta il fratello ferito nell'incendio
Le rubano il portafoglio dall'auto

Incendio, in una villetta, mercoledì sera, verso le 19,30, in via dei Salici 7 a Treviglio. Mentre i proprietari, un uomo di 83 anni e il figlio 42enne, insegnante, stavano cenando al pianterreno, ha preso fuoco la taverna-studio, forse per un corto circuito all'impianto elettrico.

Attirato dal fumo, l'insegnante ha raggiunto il seminterrato tentando, con dell'acqua, di spegnere le fiamme che stavano bruciando l'arredo e i libri. È però scivolato ferendosi a un fianco e iniziando a respirare fumo. Nel frattempo, mentre il papà era uscito di casa, è arrivata sul posto l'altra figlia, che, dopo aver lasciato l'auto parcheggiata fuori casa, ha soccorso il fratello accompagnandolo al Pronto soccorso.

È stato in questi frangenti che, qualcuno, approfittando della situazione, ha rubato alla donna il portafogli lasciato sul cruscotto dell'auto. La villetta è stata dichiarata inagibile dai vigii del fuoco. La famiglia ha così trovato ospitalità da parenti.

Fabrizio Boschi

a.ceresoli

© riproduzione riservata