Domenica 02 Giugno 2013

Martedì «l'autunno» ci saluta
In arrivo, finalmente, il bel tempo

«Martedì terminerà la lunga serie di perturbazioni di maggio: da giovedì sole e temperature in aumento almeno fino a domenica». Una dichiarazione che ci piace e ci tira su il morale.

«La bella stagione ritroverà lentamente la strada smarrita e da metà settimana primi caldi estivi quasi ovunque» spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera. Tra lunedì e martedì ancora sotto il tiro delle correnti fresche e instabili. Piogge e acquazzoni bagneranno qua e là tirreniche, rilievi, medio adriatico e nord ovest, andrà meglio altrove. Temperature ancora fresche ma gradevoli. Mercoledì generale miglioramento con temperature in aumento.

«Da giovedì finalmente si respirerà un po' di aria d'estate quasi ovunque - dice Nucera -. La lunga fase piovosa e sotto media che ha interessato soprattutto il Centro Nord lascerà spazio ad un periodo in linea con il calendario». L'alta pressione s'impossesserà gradualmente del Mediterraneo e allontanerà finalmente le perturbazioni dall'Italia. Gran parte della Penisola potrà godere finalmente, dopo tanto tempo, di un periodo soleggiato da Nord a Sud e si potrà tirare un sospiro di sollievo. Le uniche note stonate saranno relegate ai rilievi alpini e alla dorsale.

«Le temperature subiranno un generale aumento anche di 4/5 gradi rispetto agli attuali valori, ma non si avranno eccessi di calore» dicono da 3bmeteo.com. L'apice di questa moderata ondata di caldo sarà raggiunta nel week-end dell'8-9 giugno, con i termometri che al Nord raggiungeranno i 25/27 gradi, per spingersi al Centro Sud fino alla soglia dei 30 gradi. Non sarà però una partenza sprint dell'estate, nuove perturbazioni sono attese in seguito. 2 giugno 2013 I meteorologi di 3bmeteo sono a disposizione per interviste e approfondimenti o per fornire dati o informazioni necessari alla stesura di articoli di cronaca meteo regionali, provinciali e locali.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata