Mercoledì 02 Settembre 2009

Spirano accende i motori:
«Truck raduno», rombi e proteste

Il «Truck raduno» animerà Spirano nel weekend: il raduno di camion, che l’anno scorso aveva richiamato una sessantina di «bisonti della strada» nella zona antistante il parco di San Rocco, quest’anno però non sta avendo vita facile. Da un lato c’è la volontà degli organizzatori dell’evento, il «Club Cb Alfa Bravo 90», di vivacizzare il paese con un’iniziativa diversa dal solito, con l’intento di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza, dall’altro si pongono invece una settantina di cittadini che non sono intenzionati a sorbirsi rumori e schiamazzi, tanto da aver consegnato al sindaco Giovanni Malanchini una raccolta firme affinchè si «delocalizzasse la manifestazione in un’area distante dalle abitazioni».

Nella lettera i cittadini sottolineano i «gravi» disagi avuti l’anno scorso, di come sia stato violato il loro diritto alla tranquillità e di come abbiano appreso con disappunto la notizia della seconda edizione della festa. Tutto ciò non ha fatto altro che rammaricare non poco gli organizzatori. «L’iniziativa ha come obiettivo quello di proporre agli spiranesi un momento di festa e aggregazione, che permetta loro di uscire di casa e svagarsi pur restando in paese – spiega Nicoletta Zanetti del Club –. Consapevoli del fatto che un evento di questo tipo non sia tra i più discreti, ma sicuramente diverso dai più tradizionali, pensavamo di fare cosa gradita anche quest’anno, considerando il buon successo di pubblico del 2008 e anche che il ricavato sarà devoluto in parte a una bambina mantovana di sei anni affetta da una grave malattia neuromuscolare e in parte andrà a contribuire al pagamento della santella di Santa Lucia». «Il “Truck raduno” è una manifestazione già calendarizzata dalla precedente Amministrazione – spiega il primo cittadino –. Non ce la sentivamo così, nonostante le firme pervenuteci, di negare un permesso già concesso; così come non ci era possibile delocalizzare il tutto. Abbiamo dunque fatto presente le lamentele al Club, rilasciando un’autorizzazione con le dovute raccomandazioni».

Si parte dunque venerdì 4: la festa, con servizio ristorante e pizzeria, aprirà alle 17, e alle 21 si esibiranno i «Road Trippin». Sabato e domenica ci saranno i gonfiabili per i più piccoli e diversi stand legati al mondo dei camion. Domenica appuntamento alle 11 col camion giro, mentre alle 16 ci sarà la benedizione dei mezzi. La manifestazione, alla quale i camion potranno accedere per 10 euro, terminerà in serata con le premiazioni. Per informazioni e iscrizioni rivolgersi a Nikyta (347.6986321).

e.roncalli

© riproduzione riservata