Venerdì 25 Settembre 2009

Il ministro Gelmini a Bergamo
Si prepara la protesta

Il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Mariastella Gelmini interverrà lunedì 28 settembre alle 10,30 al Centro Congressi Giovanni XXIII alla cerimonia per il 40° anniversario dell'Università cittadina e per il conferimento della laurea honoris causa ad Antonio Percassi.

E già si prepara la protesta: il coordinamento «Studenti e precari sulla cresta dell'onda» ha organizzato per le 9,30 di lunedì una manifestazione fuori dal Centro Congressi. «A fronte dell'incremento della popolazione scolastica - si legge nel comunicato che annuncia la protesta - il Ministero reagisce diminuendo l'organico e licenziando i precari. Attraverso il blocco delle assunzioni per ogni quattro pensionatici sarà una sola immissione in ruolo. Solo quest'anno 42 mila insegnanti e 15 mila tecnici amministrativi resteranno senza posto di lavoro e 18 mila lavoratori precari nella scuola saranno licenziati in tutta Italia».

Nel mirino dei contestatori anche la scelta di conferire la alurea honoris causa a Percassi, «poiché dimostra la dipendenza dell'Università, un'istituzione pubblica, dalla capacità di attrarre sponsorizzazioni e finanziamenti dei privati».

Il programma dei festeggiamenti per il quarantennale dell'Ateneo prevede alle 10,30 il saluto delle autorità e a seguire l'intervento del Rettore Alberto Castoldi e del ministro Gelmini. Alle 11,10 la testimonianza dell'on. Filippo Maria Pandolfi e alle 11,20 la presentazione del volume «40 anni di Università a Bergamo» da parte di Juanita Schiavini del Centro Studi sul Territorio «Lelio Pagani». Alle 11,30 la presentazione da parte di Carlo Antozzi dell'Associazione Laureati Università di Bergamo (L.U.B.) e la proclamazione del Laureato dell'anno. Alle 11,45 Paolo Riva della facoltà di Ingegneria farà l'elogio di Antonio Percassi, al quale sarà conferita la qualifica accademica di Dottore magistrale «honoris causa» in Ingegneria Edile. Lo stesso Percassi alle 12,15 terrà la lezione magistrale.

Nel pomeriggio, al Kilometro Rosso sarà inaugurato il Centro delle Professioni e il Centro per l'Innovazione dell'Università di Bergamo, con gli ultimi edifici completati all'interno del Parco Scientifico Tecnologico. Dopo la registrazione dei partecipanti, in programma per le 15,30, sono previsti interventi di esperti e autorità. Dopo il rettore Alberto Castoldi, alle 16,45 prenderanno la parola il sindaco di Bergamo, Franco Tentorio, il presidente della Provincia, Ettore Pirovano, e il governatore Roberto Formigoni. Chiuderà, alle 17, il ministro Gelmini.

Nel corso dell'evento saranno inoltre presentati i nuovi partner insediati nel Parco Scientifico e verrà fornito un breve aggiornamento sugli attuali sviluppi delle strutture che compongono Kilometro Rosso.

f.morandi

© riproduzione riservata