Giovedì 17 Agosto 2006

Bergamo, rapina in farmacia in pieno centro, il malvivente fa il colpo e fugge in bicicletta

Si direbbe una rapina d’altri tempi: bandito solitario arriva in bicicletta, fa il colpo e riparte di volata. È accaduto nel pomeriggio in pieno centro a Bergamo. Verso le 15.30, un signore, vestito normalmente, viso scoperto, parcheggia la bici fuori dalla farmacia Terni, in piazza Dante, dove in quel momento c’era solo l’addetta al magazzeno. Senza troppi preamboli, tira fuori dalla tasca una pistola e la punta contro la donna, intimandole di vuotare la cassa. Quindi, il rapinatore se ne va con circa 250 euro in tasca.Inforca la bicicletta e si allontana. Scatta l’allarme, intervengono polizia e carabinieri, che poco dopo troveranno la bici appoggiata a una colonna, in piazza Vittorio Veneto. Ha una gomma a terra, forse il bandito ha forato ed è stato costretto a proseguire la fuga a piedi. Potrebbe trattarsi di un tossicodipendente. Questa, almeno, è l’ipotesi più probabile.(17/08/2006)

g.francinetti

© riproduzione riservata