Bergamo, via le auto da un’altra piazza Da aprile niente sosta davanti alla Carrara

Bergamo, via le auto da un’altra piazza
Da aprile niente sosta davanti alla Carrara

Archiviata piazza Mascheroni in Città Alta, tocca allo slargo di fronte all’Accademia. La conferma arriva dall’assessore alla Mobilità Stefano Zenoni.

Una scelta non casuale, che coincide con il completamento dei lavori di ristrutturazione e la tanto attesa riapertura della pinacoteca cittadina. Da qui la scadenza: il divieto di sosta dovrà necessariamente scattare entro il prossimo 23 aprile.

«Avevamo già in programma di istituirlo – conferma Zenoni – e l’inaugurazione della nuova Carrara rappresenta un’ottima occasione per dargli pratica attuazione: lasceremo solo i posti auto riservati ai disabili che si trovano nella parte finale di via San Tomaso eliminando le vetture anche nel tratto adiacente alla Gamec». «Il quadro della sosta nella zona – aggiunge – consente di farlo senza eccessivi problemi o disagi. I circa trenta posti della Carrara, verranno infatti recuperati sul piazzale adiacente al Palazzetto dello sport dove aumenteremo il numero degli stalli destinati ai residenti. La recente apertura di un secondo parcheggio convenzionato con il Comune in via Pitentino dovrebbe contribuire a far fronte ai picchi che qui si registrano soprattutto in occasione delle partite».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 18 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA