Bono, leader degli U2, domenica all’Expo per la lotta alla fame. Martina: «Un onore»

Bono, leader degli U2, domenica all’Expo
per la lotta alla fame. Martina: «Un onore»

La presenza di Bono, leader della storica band U2 , a Expo per l’evento «It begins with me», organizzato da Italia e Irlanda a sostegno del World Food Programme, «onora l’Italia».

Lo ha dichiarato il ministro delle Politiche Agricole, Maurizio Martina, che insieme al premier, Matteo Renzi, prenderà parte all’evento con il collega irlandese Simon Coveney e la direttrice del Wfp, Ertharin Cousin.

«L’appuntamento di domani - ha sottolineato Martina - rappresenta un’occasione davvero preziosa per rilanciare l’impegno per la lotta alla povertà alimentare. Vogliamo essere la generazione “fame zero” e per questo anche con la Carta di Milano chiamiamo cittadini, imprese, associazioni e istituzioni a un impegno comune. La presenza di Bono a Expo ci onora e siamo certi potrà dare forza al messaggio che Expo sta lanciando».

Il concerto di venerdì 4 settembre al Pala Alpitour di Torino

Il concerto di venerdì 4 settembre al Pala Alpitour di Torino
(Foto by DI MARCO)

«Con l’Irlanda - ha proseguito Martina - abbiamo scelto di supportare il Wfp proprio perché ha un ruolo cruciale in questa battaglia. Ancora più fondamentale se pensiamo alle emergenze umanitarie di cui stiamo vedendo gli effetti drammatici in questi giorni».

«Il Wfp assiste 80 milioni di persone malnutrite in 75 Paesi - ha dichiarato il ministro irlandese Simon Coveney - svolgendo un ruolo importante nella campagna globale delle Nazioni Unite per l’obiettivo “Fame zero”. Anche se è la più grande organizzazione umanitaria del mondo, il Wfp è interamente dipendente dalle donazioni volontarie. Per questo fa costante appello ai donatori per avere finanziamenti più regolarmente e in maniera più affidabile. Vogliamo usare questo evento pubblico in Expo per sottolineare l’importanza di un continuo sostegno al Wfp e a incoraggiare i governi di tutto il mondo a prendere provvedimenti concreti, dando al Programma le risorse stabili necessarie».

Bono a Torino

Bono a Torino
(Foto by ALESSANDRO DI MARCO)

Gli U2 hanno inaugurato trionfalmente venerdì 4 settembre a Torino il loro tour europeo, un concerto al Pala Alpitour in replica anche sabato 5. Intanto la band si è concessa oggi un bagno di folla in centro città: il quartetto, che soggiorna nel lussuoso hotel Principi di Piemonte preso d’assalto dai fan, è uscito per recarsi in un ristorante di piazza Carlina, dove aveva già pranzato nei giorni scorsi. Applausi, cori e selfie per Bono e gli altri tre artisti - Adam Clayton, The Edge e Larry Mullen - all’uscita del locale, da dove in auto hanno fatto poi rientro in albergo.

Bono firma autografi a Torino

Bono firma autografi a Torino
(Foto by ALESSANDRO DI MARCO)


© RIPRODUZIONE RISERVATA