Expo felina internazionale La star assoluta è «Tiffany»

Expo felina internazionale
La star assoluta è «Tiffany»

Centocinquanta gatti, delle razze più svariate, dai persiani ai sacri di Birmania, dagli sphynx ai british, dagli scottish short hair agli highland fold solo per citarne alcune, hanno preso parte a «Antegnate delle meraviglie».

L’expo felina internazionale, nel centro incontri cultura «Enrico Cavagnari» di Antegnate, è stata organizzata sotto l’egida della World Cat Federation e con il patrocinio della Federazione italiana associazioni feline. Una sessantina gli espositori, provenienti da diverse regioni italiane ma anche da Malta, dalla Spagna, dalla Svizzera e dall’Ucraina: a turno, in questo weekend antegnatese, hanno sottoposto i loro gatti al giudizio di quattro giudici di gara, tra cui la bergamasca Stefania Sironi.

L’onore della provincia di Bergamo è stato tenuto alto, o forse è meglio dire altissimo, da «Tiffany of Luxury Vita» (dove «Luxury Vita» è il nome dell’allevamento da cui proviene l’animale), cucciola di razza highland fold (tipologia di gatti originari della Scozia che si contraddistinguono per avere le orecchie piegate) di proprietà di Svitlana Malajko, di San Pellegrino Terme, che è stata la migliore nel Wcf ring di sabato riservato a cuccioli e neutri, una competizione con giudizio all’americana.

«Tiffany», la gatta vincitrice

«Tiffany», la gatta vincitrice
(Foto by Orobie Foto)

Ma non solo: la «giovane» Tiffany è stata decretata quale «best suprema», vale a dire il miglior gatto in assoluto dei due giorni di esposizione.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 3 novembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA