«Impossibile salire sul bus: strapieno Uno studente come arriva a scuola?»

«Impossibile salire sul bus: strapieno
Uno studente come arriva a scuola?»

Continuano le email dei lettori che si lamentano per il disservizio del trasporto pubblico che sta colpendo soprattutto gli studenti. Questa segnalazione arriva da San Paolo d’Argon.

«Questa settimana, per la seconda volta, rispettivamente nei giorni di lunedì 28 settembre ed oggi 1° ottobre 2015, mio figlio, unitamente ad altri studenti, non é riuscito a salire sull’autobus delle 7,03 e quelli successivi delle 7,09 e 7,14, alla fermata sita in San Paolo d’Argon, in via Nazionale 53, poiché i mezzi che si sono fermati erano talmente gremiti da non poter far salire nemmeno un passeggero, mentre altri non si sono nemmeno fermati».

«La mia indignazione va oltre il fatto di aver pagato anticipatamente un servizio di cui non posso fruire. Va infatti rammentato che il diritto allo studio é sancito dalla costituzione italiana oltre che dalla Dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo e fino a 16 anni é un obbligo, quindi gli studenti devono essere messi in condizione di poter raggiungere i presìdi scolastici».

«Chiedo pertanto a codesta Società di adoperarsi affinché, fin da subito vengano potenziati i mezzi di trasporto sulla suddetta tratta, garantendo quotidianamente il servizio di trasporto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA