Longuelo, viaggio tra i commercianti «10 parrucchieri, manca un  minimarket»
Il parrucchiere Massimo Petracca al lavoro (Foto by Frau)

Longuelo, viaggio tra i commercianti
«10 parrucchieri, manca un minimarket»

Continua l’inchiesta nelle periferie del cuore. A Longuelo «ci sono tante attività commerciali e servizi, ma tra questi ne mancano alcuni essenziali: un minimarket soprattutto». L’appunto, già riportato negli articoli precedenti nel captare i pareri dei cittadini, torna a farsi largo tra le vicissitudini di Longuelo anche ascoltando i commercianti.

I 12 bar e i 10 parrucchieri sono l’emblema di una situazione di poco equilibrio nella distribuzione delle tipologie di attività e il quartiere ne risente. La concentrazione maggiore di attività commerciali si trova lungo via Mattioli i cui punti di riferimento sono principalmente due: il cinema Conca Verde e, a fianco, la storica pasticceria Locatelli. Il cinema porta un buon numero di clienti proprio alle attività commerciali aperte nei dintorni e così anche la pasticceria.

Aperta nel 1978 da Luigi Locatelli, oggi è gestita dai due figli, Diego e Mauro. Diego ha un particolare legame con questa attività perché, di fatto, è nata insieme a lui: «Il giorno in cui sono venuto al mondo, papà ha aperto la pasticceria – spiega lui mentre con la figlioletta Gaia è intento ad impastare –. Puntiamo sempre sui prodotti tradizionali perché sono quelli più apprezzati dalla nostra clientela, ma ogni anno inseriamo delle novità che piacciono molto».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 21 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA