«Molte fedi sotto lo stesso cielo» Ecco dove sottoscrivere le card

«Molte fedi sotto lo stesso cielo»
Ecco dove sottoscrivere le card

Al via da mercoledì 1° luglio le sottoscrizioni delle card di «Molte fedi sotto lo stesso cielo», la rassegna culturale delle Acli provinciali di Bergamo che, come ogni autunno, affronterà il tema della convivialità delle differenze attraverso cicli di incontri con personalità di spicco e varie forme d’arte e cultura.

La precedente edizione si è conclusa con il botto, non solo per la presenza dello scrittore David Grossman, ma anche per la straordinaria partecipazione del pubblico: più di 50 mila persone negli oltre 80 eventi organizzati.

Per questo motivo, dal 1° luglio, sarà possibile sostenere la manifestazione con l’acquisto delle card di «Molte fedi». Ai possessori, oltre alla possibilità di prenotare in anticipo i biglietti degli incontri (sia quelli gratuiti che a pagamento), verrà regalata la serata d’apertura del 17 settembre, con Moni Ovadia che leggerà «Il cammino dell’uomo» di Martin Buber, così come il concerto del gruppo musicale Il Sottobosco del 14 dicembre.

L’edizione 2015 della rassegna si estenderà ancora di più nelle diverse zone della provincia. Così, anche per le card, sono stati attivati diversi infopoint, dove poterle sottoscrivere e riceverle, senza per forza giungere alla sede cittadina.

Questo l’elenco: · Bergamo, presso la sede Acli di via San Bernardino 59 (lunedì-giovedì 9.30-12.30/14.30-17.30, venerdì 9.30-12.30; · Bolgare, c/o sede Asob via Roma 5 (giovedì 18-20); · Caravaggio, circolo Acli via S. Liberata 1 (lunedì, giovedì, venerdì 17-18.30, martedì, mercoledì 10-12); · Clusone, coop Nuova Solidarietà via De Bernardi 17 (giovedì 17-19, sabato 16-18); · Nembro, circolo Acli via Mazzini 9 (lunedì, venerdì 19.30-21, martedì 9-11, giovedì 18-21); · Pontida, c/o oratorio piazza Giuramento (mercoledì 17-19, sabato 10-12); · Schilpario, c/o ATIesse Uff. Turismo piazza Maj (da lunedì a domenica 9.30-12.30 e 15.30-18.30); · Seriate, circolo Acli via Venezian 46 (venerdì 17-19); · sul sito internet della rassegna.

Tra le novità di questa edizione c’è anche il nuovo sito della manifestazione. Rinnovato sia nel dominio, sia nella grafica, aiuta l’utente a ricercare e prenotare i biglietti in maniera più semplice e veloce. Tema dell’anno «nascere di nuovo», a breve sarà comunicato il programma definitivo e sarà disponibile in libreria il testo che farà da filo conduttore della manifestazione. Tra gli ospiti illustri di quest’anno spiccano l’ex premier e presidente della Commissione Europea Romano Prodi e la storica band cilena Inti-Illimani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA