«No al circo con gli animali» Sabato presidio in via Lunga

«No al circo con gli animali»
Sabato presidio in via Lunga

Attivisti animalisti saranno presenti dalle 16,30 alle 20,30 davanti al Circo di Moira Orfei

Gli attivisti del movimento Cani Sciolti saranno oggi, sabato 5 settembre, dalle 16,30 alle 20,30 con cartelli, striscioni e megafono davanti al circo di Moira Orfei in via Lunga per informare spettatori e passanti sugli abusi che, a loro dire, subiscono gli animali. «Quando uno spettatore entra al circo con vede luci, costumi scenografici e ascolta musica festosa, dimenticandosi degli animali che sono costretti ad esibirsi a comando ed eseguire esercizi che mai in natura farebbero e che sono per loro estremi e faticosi. Sono animali schiavi dell’uomo che guadagna sulla loro prigionia e sofferenza», spiegano.

Gli animali del circo vivono in gabbie «piccolissime e come documentano numerose investigazioni i metodi di addestramento si basano sulla paura, il dolore fisico e la privazione di cibo. Sono più di 2000 gli animali sfruttati negli spettacoli circensi in Italia, e che vivono una esistenza degradante». Aggiungono gli attivisti: «Il circo con animali è anacronistico e diseducativo e invece di insegnare ai bambini rispetto e giustizia legittima il sopruso e l’abuso. Boicottiamo il circo con animai a favore di un circo dove solo gli umani si mettono in gioco e fanno spettacolo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA