Sabato 26 Agosto 2006

Omicidio a Parma, arrestato a Sarnico uno dei ricercati

È stato fermato a Sarnico dalla squadra mobile della Questura di Bergamo uno dei tre albanesi - 24 anni - sospettati per l’ omicidio di Elidon Hysenaj, un ventenne anche lui albanese ucciso a coltellate nella notte di Ferragosto a Parma nel corso di uno scontro tra due bande. Gli uomini della mobile hanno collaborato con i colleghi emiliani e bresciani anche nel fermo, a Palazzolo, di un secondo uomo, 19 anni, fratello dell’albanese bloccato a Sarnico.Un terzo immigrato, 24 anni, è stato invece fermato a Parma. I tre sono ritenuti complici di Arben Duka, 25 anni, originario dell’Albania, arrestato per omicidio volontario il 18 agosto su un treno in Calabria, mentre stava tentando di raggiungere la Sicilia probabilmente per fuggire all’ estero. I tre complici sono accusati di omicidio in concorso e lesioni gravi. Le prime manette sono scattate a Parma, poi le indagini hanno portato gli agenti emiliani verso Sarnico. Qui è entrata in gioco la squadra mobile di Bergamo che, dopo una serie di controlli mirati, ha individuato il 24enne clandestino: era ospitato da alcuni connazionali a Paratico. Poi sono risaliti al fratello di 19 anni: anche lui clandestino, viveva con altri connazionali a Palazzolo, dove è stato bloccato.(26/08/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata