Scontro aperto tra vigili e Comune «L’assemblea era per far saltare la Ztl»

Scontro aperto tra vigili e Comune
«L’assemblea era per far saltare la Ztl»

Bergamo, il coordinatore delle Rsu comunali: «L’assemblea sindacale era stata indetta per far saltare la Ztl, tema caro all’amministrazione comunale». E quando la chiusura del centro è stata annullata? «Abbiamo fatto saltare anche l’assemblea».

Non si nasconde dietro a un dito Enrico Togni della Cgil, coordinatore delle Rsu comunali, in merito alla pedonalizzazione del centro cittadino di domenica 18 gennaio, che poco ha a che fare con la diatriba tra Palazzo Frizzoni e gli agenti di polizia locale. Obiettivo di quest’ultimi in realtà era lanciare un segnale in merito al pagamento delle festività infrasettimanali, questione che mette le due parti in contrapposizione dall’agosto del 2013 e che ora vedrà l’intervento del Tribunale del Lavoro. In attesa dell’udienza, tuttavia, lo scontro sembra inasprirsi, soprattutto a seguito di queste ultime iniziative dallo scopo dichiarato.

«Abbiamo indetto l’assemblea sindacale – puntualizza Togni – inviando, come dovuto, comunicazione lunedì e indicando come fascia oraria dalle 16 alle 17 di domenica 18 gennaio, cioè proprio in occasione della chiusura del centro cittadino».

Sergio Gandi, vicesindaco e assessore alla Sicurezza, si dice «sempre pronto al dialogo» ma «il tentativo di ostacolare l’attività dell’amministrazione va a danno dei cittadini».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 19 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA