Domenica 01 Giugno 2014

Selvino, pronta per l’estate

la seggiovia del Monte Purito

La seggiovia per il Monte Purito di Selvino potrebbe entrare in funzione quest’estate. L’impianto è a posto, collaudato, manca solo il gestore che verrà individuato attraverso un bando che scadrà il prossimo 9 giugno.

Il giorno seguente verranno aperte le buste. Se ci sarà un’offerta che risponda ai criteri indicati, in breve tempo si potrà stipulare il contratto di gestione. «Finalmente ci siamo – commenta Angelo Bertocchi, assessore al Turismo –. Il progetto ha preso le mosse nel 2010. Abbiamo acquistato in Alta Val Badia a una seggiovia di seconda mano ed ora non rimane che farla entrare in funzione. Svolgerà un servizio tutto l’anno per soddisfare i turisti estivi e chi ama la neve. Fino a 20 anni fa c’era uno ski-lift». L’inaugurazione era stata prevista già per l’Immacolata 2013 poi per Pasquetta 2104, ma i tempi di sono dilatati.

A realizzare il bando l’Amias (azienda municipalizzata che ha progettato e realizzato l’impianto). «Si tratta di un’asta a rialzo con un’offerta di 39mila euro» spiega Flavio Magoni, amministratore. Il canone annuo per il 2014 sarà pari all’importo che serve a coprire la rata del mutuo aperto per la realizzazione dell’impianto, ma non corrisponde all’impegno che sosterrà il gestore poiché gli verrà rimborsato il contributo che il comune stanzierà annualmente (pari a una cifra di 22mila euro, che si vorrebbe portare a 28 mila), ma che quest’anno, per ragioni di rinnovamento amministrativo, il gestore dovrà anticipare. A regime il gestore dovrebbe sostenere la spesa di 11 mila euro annui o 17 mila euro se il contributo non verrà incrementato. Il contratto avrà la durata di nove anni .

Leggi di più su L’Eco di Bergamo dell’1 giugno 2014

© riproduzione riservata