Lunedì 11 Dicembre 2006

Stroncato a 33 anni dalla meningite

Un uomo di 33 anni, di Bergamo, è morto nel reparto di Rianimazione degli Ospedali Riuniti a causa di una forma fulminante di meningite. Il decesso nella notte tra venerdì e sabato, anche se il trentatreenne aveva accusato i primi sintomi di malessere già nella giornata di giovedì, ma aveva pensato a una normale forma influenzale. Poi venerdì le sue condizioni erano peggiorate e i familiari avevano chiesto l’intervento dell’ambulanza: il trentatreenne è stato portato d’urgenza in ospedale, ma dopo qualche ora è deceduto. I medici hanno subito pensato a un’infezione del batterio della meningite meningococcica: per questo l’Asl ha disposto la profilassi antibatterica per familiari, colleghi e amici del trentatreenne. (11/12/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata