Martedì 01 Agosto 2006

Temporali: allagamenti, alberi caduti
Spirano, fulmini su un pino secolare

Due fulmini che si sono abbattuti in sequenza durante un violento temporale che ha investito nelle prime ore del mattino la zona di Spirano, hanno letteralmente aperto in due un pino secolare (nella foto inviataci da una gentile lettrice), uno dei tre che adornano il giardino antistante il palazzo del Municipio. È accaduto verso le 8.30, metà albero si è staccato abbattendosi al suolo. Temporali e forte vento hanno provocato allagamenti e danni agli alberi in diversi paesi della bergamasca, oltre che in Lombardia. La regione è stata sferzata dal maltempo fra ieri sera e questa mattinaA Bergamo e provincia, sono stati numerosi gli interventi dei vigili del fuoco, sollecitati soprattutto per allagamenti e per la caduta di alberi. Fortunatamente nessun ferito. Gli interventi dei vigili del fuoco - chiamati a un superlavoro - si sono resi necessari in particolare ad Azzano, Gazzaniga, Gorlago, Grassobbio, Seriate, sulla strada per Covo, Telgate e Bianzano.Per quanto riguarda il resto della Lombardia, a Milano un temporale (che però non ha colpito tutta la città) è scoppiato poco prima delle 7 di questa mattina senza causare danni, ma facendo abbassare leggermente la temperatura. Intorno alle 22 di ieri, invece, una tromba d’aria nel cremonese ha scoperchiato il tetto di un’officina, ribaltandosi sulla Paullense per fortuna deserta al momento. Nessun ferito ma tanta paura fra i 6 operai e il titolare dell’azienda di Castelleone che stavano ancora lavorando. Paura ma niente di più anche a Como, dove tutta la zona sud della città è rimasta al buio per un black out dovuto probabilmente al maltempo. All’ospedale Sant’Anna una partoriente è rimasta bloccata in ascensore e poi liberata dai vigili del fuoco. Intorno alle 3, una tromba d’aria ha colpito anche la bassa Val Trompia in provincia di Brescia, mentre nella Val Rabbia il maltempo ha causato una frana.(01/08/2006)

g.francinetti

© riproduzione riservata