Lunedì 26 Marzo 2007

Tentano furto in un bar: manette a 5 rumeni

Hanno sfondato la vetrina di un bar, a Romano di Lombardia, ma sono stati sorpresi dai carabinieri di Caravaggio, che li hanno arrestati. In manette sono finiti cinque cittadini rumeni (un 39enne, un 24enne, due 22enni e un 21enne), di Casalmorano, in provincia di Cremona, con l’accusa di tentato furto aggravato. I cinque erano scappati a bordo di un’auto, dopo aver rotto la vetrina del bar «La sosta» e dopo che era scattato l’allarme.Il tentativo di furto e l’arresto successivo sono avvenuti intorno alle 4 del mattino: la pattuglia di Caravaggio, allertata dalla Centrale Operativa di Treviglio che aveva ricevuto l’allarme col risponditore automatico, si stava precipitando sul posto e ha incrociato la vettura dei rumeni, l’ha fermata e dirottata in caserma per accertamenti. Nell’auto i carabinieri hanno trovato attrezzi da scasso e una felpa con cappuccio, con impresso il numero 28. Proprio la felpa è stata riconosciuta poi nel filmato registrato da una telecamera nascosta del bar: vi si notava una persona che, con indosso proprio una felpa con impresso il numero 28, stava tentando di entrare nel locale. Pertanto, i cinque sono stati arrestati.

(26/03/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata