Rubano 53 profumi in aeroporto
A Orio arrestati tre romeni

Avevano rubato 53 profumi dal Duty Free dello scalo di Orio al Serio. La Polizia di Stato presso l’aeroporto, nella mattina del 9 novembre alle 11, ha proceduto all’arresto di tre cittadini di nazionalità rumena per il reato di furto aggravato.

Rubano 53 profumi in aeroporto A Orio arrestati tre romeni

A segnalare l’ammanco il responsabile del Duty Free aeroportuale: sugli scaffali mancavano diverse confezioni e l’allarme è stato dato nelle prime ore della mattinata, con l’avvio delle indagini. Da qui è stato arrestato un cittadino romeno di 26 anni in attesa dell’imbarco per raggiungere la Romania: l’uomo era stato notato dai responsabili del negozio sostare nella profumeria.

Interrogato, ha dichiarato di viaggiare solo, ma da ulteriori controlli sono stati identificati altre due romeni. Uno di questi, di 31 anni, sostava in un’altra zona dell’aerostazione, ma che nel bagaglio a mano nascondeva 53 confezioni di profumi pregiati, per un valore totale di circa 5 mila euro.

Successivamente è stato identificato il terzo complice, sempre di 26 anni e nei pressi di un’altra zona dell’aerostazione: quest’ultimo aveva nascosto nel suo zaino altre 11 confezioni di profumo pari al valore di circa mille euro.

Dagli approfondimenti investigativi, tramite l’utilizzo del sistema di videosorveglianza dello scalo, si è potuto accertare che i tre agivano singolarmente ma in maniera sincronizzata scambiandosi i bagagli dove occultare la refurtiva e nasconderla provvisoriamente, per poi nascondere il tutto nel bagno disabili del piano partenze e recuperarlo in un momento successivo.

Al fine di sfuggire al sistema antitaccheggio, i tre si erano premuniti di una busta di cartone rivestita di fogli di alluminio, rinvenuta e posta sotto sequestro. I tre sono stati quindi arrestati e posti a disposizione dell’Autorità giudiziaria: saranno in direttissima l’11 novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA