Pasta speck  e zucchine

Pasta speck
e zucchine

Per preparare questo primo piatto iniziate mettendo a bagno per mezz’ora i dieci pomodorini secchi, se utilizzate quelli sotto sale sciacquateli accuratamente per evitare che rilascino troppo sale.

Successivamente tagliate a cubetti oppure a striscioline lo speck, lavate la zucchina e, con una grattugia a fori grandi grattugiatela; infine tagliate a striscioline anche i pomodorini secchi. In una pentola antiaderente fate soffriggere qualche cucchiaio di olio con, a piacere, uno spicchio di aglio intero, aggiungete le striscioline di speck e cuocetele finché non saranno croccanti. A questo punto aggiungete allo speck anche le zucchine e i pomodorini secchi, abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere il sugo per circa cinque minuti. In una pentola capiente fate bollire acqua salata e cuocete la pasta, nella fotografia sono state utilizzate delle mezze maniche, ma vanno benissimo anche gli spaghetti o qualsiasi tipo di pasta corta non liscia. Scolate la pasta al dente e ultimate la cottura nella pentola del sugo, aggiungendo, se risulta troppo asciutto, un mestolo di acqua di cottura.

Ingredienti (per 2 persone)
200 g di pasta
1 zucchina
100 g di speck non affettato
10 pomodorini secchi
sale
olio

© RIPRODUZIONE RISERVATA