Lunedì 12 Aprile 2010

Atalanta, è caccia al Bologna
Quante chance di salvezza?

I risultati della 33ª giornata hanno ormai definito praticamente quella che sarà l'unica concorrente sulla quale l'Atalanta (31 punti) dovrà fare la corsa per tentare di evitare la retrocessione: è il Bologna, reduce da cinque sconfitte consecutive e con quattro punti di margine sui nerazzurri.

Diciamo subito che le probabilità di agganciare la squadra allenata da Colomba sono realisticamente scarse, controllando il calendario delle ultime cinque giornate. È vero che lo scontro diretto a Bergamo della 36ª giornata darà una ghiotta chance all'Atalanta per recuperare tre punti, ma - ammesso che Doni e compagni vincano - c'è comunque un quarto punto da recuperare (in caso di arrivo a pari punti si salverebbero infatti i nerazzurri che hanno pareggiato 2-2 la sfida d'andata).

I risultati di domenica scorsa potrebbero dare una mano all'Atalanta, nel senso che l'Udinese - vincendo a Livorno e confermando il recente trend positivo - si è garantita virtualmente la salvezza e potrà giocare dunque domenica prossima in casa contro i felsinei con maggiore sicurezza nel tentativo di sigillare la permanenza in A, mentre il Parma - avversario del Bologna al Dall'Ara il 25 aprile - si è rilanciato con l'impresa di Napoli e sogna l'Europa.

Non è che l'Atalanta sia attesa da due sfide rilassanti prima di incrociare i guanti con il Bologna: giocherà in casa contro la Fiorentina, e molte delle velleità viola dipenderanno dall'esito della semifinale di Coppa Italia contro l'Inter di martedì 13, e dovrà vedersela sabato 24 aprile (ore 18) contro l'Inter in trasferta, proprio a cavallo dei due scontri titanici che attendono i milanesi contro il Barcellona nella semifinale di Champions League.

L'ideale sarebbe per l'Atalanta recuperare almeno un punticino prima dello scontro diretto con il Bologna di domenica 2 maggio per lanciarsi nella volatona finale in una posizione di lievissimo vantaggio. Sarà durissima, come saranno durissime le ultime due giornate che vedranno il Bologna sfidare due avversarie ormai demotivate come Catania in casa e Cagliari in trasferta, mentre l'Atalanta si scontrerà contro due rivali in lotta per la qualificazione in Champions League come il Napoli in trasferta e il Palermo in casa.

Dunque, ci sarà da soffrire moltissimo, ma perlomeno qualche chance di salvezza esiste ancora. E l'Atalanta dovrà cavalcarla con determinazione feroce.

34ª giornata
ATALANTA-Fiorentina
Udinese-BOLOGNA

35ª giornata
Inter-ATALANTA
BOLOGNA-Parma

36ª giornata
ATALANTA-BOLOGNA

37ª giornata
Napoli-ATALANTA
BOLOGNA-Catania

38ª giornata
ATALANTA-Palermo
Cagliari-BOLOGNA

m.sanfilippo

© riproduzione riservata