42 mila euro dalla Camminata Nerazzurra E ora  si pensa alla 10ª edizione - Video

42 mila euro dalla Camminata Nerazzurra
E ora si pensa alla 10ª edizione - Video

È uno dei momenti di ritrovo speciali del Club Amici dell’Atalanta, con tutti i volontari della Camminata Nerazzurra e il centro di coordinamento pronti a donare il frutto del loro lavoro senza compenso e della loro passione alle associazioni del territorio bergamasco.

Marino Lazzarini, presidente del Club Amici, ha donato i 42 mila euro di beneficienza alle diverse realtà vicine ai più bisognosi, nel corso della tradizionale cena alla Trattoria da Giuliana, alla presenza dei dirigenti del Centro di coordinamento, dei giocatori atalantini Papu Gomez e Marcelo Estigarribia e i dirigenti Umberto Marino e Roberto Spagnolo.

«È stata una bella serata in mezzo ai tifosi che danno una mano per i club e per gli altri -sono le parole del Papu Gomez-. Dopo la sconfitta di Firenze resta il rammarico: l’espulsione di Paletta ha condizionato l’intera partita, fino alla fine abbiamo lottato come sempre, adesso bisogna voltare pagina e pensare al Carpi. L’avvio di campionato è frutto del gran lavoro fatto in estate, abbiamo una grande condizione e lo stiamo facendo vedere: speriamo di continuare così, il campionato è lungo e abbiamo bisogno di tutti. Con il Carpi sarà fondamentale, vogliamo sempre vincere e anche con la Fiorentina siamo scesi in campo per provarci, ma questa è la partita chiave. Sarà una grande festa, ci siamo resi conto che la gente è molto felice per quello che stiamo facendo. Segno poco, ma l’importante è che la squadra continui a costruire così tante azioni».

Il clou della serata non ha però riguardato la parte calcistica, ma la premiazione delle associazioni, tra cui ha fatto breccia la neonata «La passione di Yara», alla presenza dei genitori Fulvio e Maura Gambirasio, un momento che ha fatto scendere il silenzio in sala e tra i presenti, con un Marino Lazzarini che per l’emozione a stento è riuscito a ringraziare i due genitori della presenza e del loro impegno con l’associazione.

Nelle nove edizioni della Camminata Nerazzurra sono stati raccolti in totale 438.218 euro in beneficienza, che per il 2015 hanno visto protagonisti realtà come gli Amici della Pediatria, l’Associazione Diabetici bergamaschi, l’Hospice, l’Uildm, la Fondazione Carisma, l’Aido, l’Associazione Oncologica Bergamasca, gli Amici del trapianto di fegato e Spazio Autismo. La speranza degli organizzatori è quella di trovare nuovi sponsor per la prossima edizione della Camminata: sarà la decima e sicuramente non sarà come tutte le altre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA