Atalanta, blindiamo Papu Gomez Trascinatore e bomber assoluto

Atalanta, blindiamo Papu Gomez
Trascinatore e bomber assoluto

Pienamente d’accordo con Gianpiero Gasperini nell’accettare senza il minimo mugugno le voci su ventilate cessioni nel mercato invernale appena aperto. L’ applaudito blitz di Verona, sponda Chievo, ha del resto confermato potenzialità e consistenza dell’Atalanta nonostante le annunciate partenze di Kessie e Gagliardini.

E potrebbe partire pure Conti richiesto con insistenza dal Napoli e dall’estero. Su tutti, però, blinderemmo a prova di bomba Papu Gomez anche nel caso di sopraggiunte valutazioni in euro folli. Il trequartista argentino per questa Atalanta da sogno rappresenta il classico valore aggiunto dal quale è vietato prescindere.

Questo per raggiungere il traguardo europeo. In altre parole riteniamo Gomez insostituibile per le giocate individuali e per gli schemi privilegiati dalla scorsa estate dal mister piemontese, senza contare le sue vesti di inesorabile bomber (5 gol di cui due al Chievo, meglio di lui il solo Kessie con una rete in più)). Gli addii, invece, di altri gioielli potrebbero essere controbilanciati da pedine in entrata altrettanto appetibili.

Sostituto di Gagliardini, ad esempio, ci sarebbe Grassi, già peraltro in organico anche se bisognerà vincere le forti pressioni dell’Empoli sul Napoli, proprietario del cartellino. Confidiamo, da qui al termine delle trattative di gennaio, nelle specifiche analisi della dirigenza. Fanno ben sperare anche le rassicuranti dichiarazioni di Gasperini e dei giocatori sulle possibilità di puntare sui tornei internazionali: ci sembrerebbe davvero improponibile poter avventurarsi in banchetti di nozze coi fichi secchi. A buon intenditore poche parole.


© RIPRODUZIONE RISERVATA