Sabato 01 Febbraio 2014

Colantuono e la sfida col Napoli

«Vogliamo dargli filo da torcere»

Rispetto per il Napoli, ma anche consapevolezza di poterli mettere in difficoltà. Colantuono non parte certo battuto per la sfida coi partenopei: «Cercheremo di fare bene - ha detto in una intervista radiofonica - e di dare del filo da torcere a una squadra che sulla carta è superiore a noi. Rispetto e stimo molto il Napoli, ma domenica cercheremo di rendergli la vita difficile. Del resto la maggior parte dei punti che abbiamo, li abbiamo conquistati in casa».

Colantuono oltre a pronosticare un duello Napoli-Roma per il secondo posto, guarda soprattutto in casa propria e invita l’Atalanta a tenere la guardia alzata: «Dobbiamo guardarci le spalle perché le squadre si sono tutte rinforzate. Abbiamo un margine che ci tiene a distanza di sicurezza, ma non bisogna mai abbassare la guardia».

Sulla formazione ha rivelato che «in gran parte l’ho già decisa». E in effetti non sembrano esserci grossi dubbi almeno per dieci undicesimi. L’ultimo ballottaggio da risolvere è tra Lucchini e Yepes, con l’italiano che alla fine dovrebbe essere preferito al colombiano.

© riproduzione riservata