Ecco i due rinforzi (con un anno in più) Marino: Grassi, situazione in evoluzione

Ecco i due rinforzi (con un anno in più)
Marino: Grassi, situazione in evoluzione

Stamattina, mercoledì 20 gennaio, sono stati presentati i due nuovi rinforzi dell’Atalanta, ovvero il difensore svizzero-albanese Berat Djimsiti e il centrocampista svizzero Remo Freuler. Subito una curiosità: i due hanno ambedue un anno in più di quanto si pensasse. Tutti sono stati ingannati dall’errata data di nascita sui siti specializzati.

E dunque Djimsiti ha 23 anni, quasi 24, essendo nato il 19 febbraio 1992, mentre Freuler ne ha 24, tra un po’ 25, essendo nato il 15 aprile 1991.

Ecco in sintesi le parole di Djimsiti, ormai ex Zurigo «Non è stata una trattativa complicata, volevo una nuova squadra e l’Atalanta è stato il club che mi ha cercato di più. Ho parlato sia con Di Biasi (allenatore dell’Albania, ndr), sia con Tramezzani (vice di Di Biasi e con un passato atalantino, ndr) e tutti e due mi hanno consigliato la squadra nerazzurra, così la decisione è stata più facile. Sapevo comunque qualcosa dell’Atalanta che è un club conosciuto all’estero. Il mio obiettivo è giocare gli Europei e quindi spero di poter giocare con continuità a Bergamo. Sono un difensore aggressivo e grintoso e mi piace spingermi in attacco sui calci piazzati per tentare di segnare, quest’anno ne ho già segnato uno. Sono cresciuto nel mito di Zidane e attualmente ammiro molto Cristiano Ronaldo. Ho preso il 55 perché il 5 era già occupato».

Berat Djimsiti

Berat Djimsiti
(Foto by Magni Paolo Foto)

Queste le parole di Freuler: «Non è stata una trattativa semplice, è durata diverse settimane perché il Lucerna non voleva lasciarmi andare, ma eccomi qui. Sono abituato a giocare in un centrocampo a tre, sia a destra, sia a sinistra, e mi adatto un po’ a tutti gli schemi. Sono un giocatore tecnico, attualmente il campionato svizzero è fermo, ma io mi sono sempre preparato e allenato bene, per cui sono in una buona condizione. Ho parlato con Basha che gioca nel Lucerna e che ha giocato anche nell’Atalanta. Mi ha detto che Bergamo è come la Svizzera ma con un po’ più di sole. Ho deciso di venire a Bergamo dopo aver visitato il centro di Zingonia e parlato con il presidente e l’allenatore. Per me l’Atalanta rappresenta un salto di qualità».

Remo Freuler

Remo Freuler
(Foto by Magni Paolo Foto)

In conferenza stampa ha parlato anche il dg atalantino Umberto Marino. In pillole il suo intervento: «Su Grassi c’è in pratica un’evoluzione all’ora. Su di lui ci sono diverse squadre. Il giocatore deve stare sereno perché decideremo insieme a lui e per il suo bene. Per l’attaccante il giorno giusto potrebbe essere oggi o domani, ma su Denis le notizie sono quelle che leggo sui giornali, a lui sono affezionati, come a tutti gli argentini. Nessuna novità su Stendardo e non c’è collegamento tra il suo caso e l’acquisto di Djimsiti».

Simone Masper

Il dg Umberto Marino

Il dg Umberto Marino
(Foto by Magni Paolo Foto)


© RIPRODUZIONE RISERVATA