EuroAtalanta, Mondonico dà la carica «Ecco perché i nerazzurri faranno bene»

EuroAtalanta, Mondonico dà la carica
«Ecco perché i nerazzurri faranno bene»

L’Atalanta in Europa, come nella storica cavalcata della Coppa delle Coppe 1987/88 e in Coppa Uefa: ne ha parlato anche uno degli storici allenatori nerazzurri, Emiliano Mondonico, presente alle premiazioni del torneo notturno di calcio disputato all’Oratorio di Ardesio insieme ad Eligio Nicolini, autore 26 anni fa dell’ultimo gol dell’Atalanta in Europa.

L’allenatore parla ai microfoni di Bergamo TV e spiega perché i nerazzurri di Gasperini non deluderanno. «Io penso che l’Atalanta meriti la stima e l’entusiasmo che la circonda in questo momento – commenta -. Nella passata stagione è stata la squadra rivelazione. E quest’anno deve ripetere il campionato dell’anno scorso. Le avversarie che sono state dietro devono passare davanti per le loro qualità, non perché l’Atalanta molla: perché l’Atalanta non molla mai. È più facile giocare in Europa che nel nostro campionato. Si vince anche quando gli altri sono sicuri di essere più forti. Mi piaceva moltissimo giocare contro le squadre che erano sicure di essere più forti. Alla fine si chiedevano perché vincevamo noi. Semplice: perché l’Atalanta è l’Atalanta».


© RIPRODUZIONE RISERVATA