Ipotesi: A in campo il 23 e il 26 dicembre Tu cosa ne pensi? Vota il sondaggio
Per il calcio inglese è tradizione giocare durante le festività natalizie

Ipotesi: A in campo il 23 e il 26 dicembre
Tu cosa ne pensi? Vota il sondaggio

La Lega Calcio ha fissato le date in cui partirà e terminerà il campionato di calcio 2016/17, con la prima giornata che è fissata per il 21 agosto e l'ultima il 28 maggio. Confermati anche i tre turni infrasettimanali. Rimane da approfondire, invece, l'ipotesi di giocare due turni di campionato il 23 e il 26 dicembre - sul modello del Boxing Day della Premier League -, posticipando così la sosta natalizia ben oltre il giorno della Befana, in quanto gli incontri riprenderebbero il 15 gennaio. Cosa ne pensi? Vota il sondaggio.

Sì allo stage di febbraio, ma solo per i giocatori non impegnati nelle competizioni europee. E la finale di Coppa Italia? Il 21 maggio. Così ha deciso la Lega Calcio di Serie A e ad Antonio Conte non può andar bene. Il ct sperava di avere la possibilità di convocare tutti i suoi azzurri per un piccolo raduno in vista degli Europei, ma il sì condizionato della Lega renderebbe inutile, o quasi, uno stage senza i giocatori di Juventus, Roma, Napoli, Lazio e Fiorentina. Ecco perché Conte ha subito deciso di annullare il programma e di far saltare tutto.

«Abbiamo fatto una nostra valutazione e alla luce degli impegni in calendario, vedendo anche ciò che avviene nelle altre leghe, siamo riusciti a trovare questa soluzione - ha commentato il presidente della Lega di Serie A, Maurizio Beretta, in merito agli stage -. Vogliamo dare il massimo supporto alla Nazionale, ma dobbiamo anche tenere d’occhio gli obiettivi di ranking europeo delle nostre squadre, che vanno nell’interesse di tutto il sistema del calcio italiano».

Altra questione la finale di Coppa Italia. Il commissario tecnico, con il raduno pre-Euro2016 fissato intorno al 22 maggio, sperava che il trofeo venisse assegnato entro il 15 in modo da poter concedere, come previsto, almeno una settimana di vacanze ai finalisti prima di averli con sè a Coverciano. Non sarà così ed è un problema in più in vista della Francia. La finale è stata fissata per sabato 21. Lo ha stabilito il Consiglio della Lega Calcio di Serie A, precisando però che il match verrebbe posticipato di un giorno, qualora la finale di Europa League, in programma mercoledì 18 maggio, dovesse vedere impegnata una delle due finaliste di Coppa Italia.

Sul Boxing Day il presidente della Lega Maurizio Beretta ha commentato: «Ci siamo dati due settimane per riflettere sulla questione. Nel frattempo sentiremo anche l'Associazione Calciatori, anche perché uno dei punti fermi è la garanzia dei giorni di riposo richiesti dai giocatori, anche se a noi piacerebbe una continuità senza pause». «Certamente grazie ai due match attorno a Natale otterremmo maggiore visibilità, ma dovremmo fare i conti con una sosta più lunga e rinunciare alla giornata dell'Epifania che per noi è sempre stata molto positiva - ha aggiunto -. Vedremo quali sviluppi saranno possibili».


© RIPRODUZIONE RISERVATA