Mercoledì 20 Agosto 2014

La Caironi vince agli Europei

Martina frenata solo dal vento

Martina Caironi
(Foto by EPA/KERIM OKTEN)

Più forte della concorrenza, non del vento, e alla fine Martina Caironi guardava il lato positivo della medaglia: «È un oro che completa la mia collezione: dopo le Paralimpiadi di Londra e i Mondiali di Lione, ecco un altro titolo».

Viene da Swansea, in Galles, dove la 25enne finanziera di Borgo Palazzo s’è laureata campionessa europea Ipc dei 100 metri categoria T42. Sperava nel nuovo primato iridato, turbo- Marty, che fra il dire e il fare s’è trovata però a fronteggiare condizioni meteorologiche quasi impossibili. Vento contrario con punte di 5,2 metri al secondo, roba decisamente molto più adatta al windsurf delle spiagge della California che al tartan dell’atletica.

Tradotto: avere chiuso in 15”63 (45 centesimi in più del record di cui è detentrice) resta comunque roba per cui sorridere.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 20 agosto

© riproduzione riservata