Auto in vendita a un prezzo da record 52enne di Pognano scappa con l’acconto

Auto in vendita a un prezzo da record
52enne di Pognano scappa con l’acconto

La truffa dell’auto in vendita a poco prezzo: un classico, eppure qualcuno continua a cascarci. Stavolta il protagonista, e presunto truffatore, è di Pognano.

L’uomo, F. G. del 1964, deve rispondere infatti in tribunale di un raggiro confezionato su internet ai danni di un quarantenne di Paderno Dugnano, in provincia di Monza Brianza. Il caso è arrivato fino in tribunale a Monza dove, nelle ultime ore, è stato aperto il dibattimento. Secondo la ricostruzione della Procura di Monza (indagini condotte dal pm Emma Gambardella) l’autore materiale della truffa avrebbe pubblicato su internet un annuncio nel quale pubblicizzava la vendita di una Fiat Multipla alimentata a Gpl.

A fare da richiamo per i potenziali acquirenti virtuali c’era soprattutto l’allettante prezzo: 3.600 euro. Stando alla ricostruzione investigativa, le parti si sarebbero accordate per una piccola caparra quantificata in un centinaio di euro, per poi saldare il costo pattuito di 3.600 euro alla consegna della Multipla. Ma dietro la proposta si nascondeva – sostiene l’accusa – la truffa che si sarebbe materializzata nel momento in cui è avvenuto, secondo accordi, il primo accredito su una carta prepagata Postepay. Una volta ricevuto l’acconto di 100 euro, il pognanese si è volatilizzato con i soldi, facendo perdere le proprie tracce.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 30 settembre 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA