Lavori in viale Papa Giovanni XXIII Bergamo, da lunedì cantiere in 3 fasi

Lavori in viale Papa Giovanni XXIII
Bergamo, da lunedì cantiere in 3 fasi

Vengono affidati lunedì 17 febbraio i lavori per la riqualificazione dell’ampio tratto di marciapiede del viale Papa Giovanni tra via Bonomelli e via Paleocapa: un intervento importante per gli uffici del Comune di Bergamo e in particolare per l’Assessore ai Lavori Pubblici Marco Brembilla, cantiere pensato per migliorare il decoro urbano in uno dei percorsi pedonali più frequentati della città, a due passi dalla stazione ferroviaria.

Il Comune di Bergamo ha previsto – così come avvenuto per il marciapiede sul lato opposto della strada – una pavimentazione in granito diorite come quella che già forma il Piazzale della stazione, con lastre di spessore cm 4 o 7 (nei tratti carrabili), disposte a correre e in tre diversi formati: 20, 30 e 40 cm di larghezza. La finitura sarà fiammata nei tratti tra le aiuole con posa longitudinale, mentre il vialetto pedonale sarà con finitura bocciardata con posa trasversale. Lateralmente, a fianco delle aree verdi, una fascia di cm 40 in cubetti di granito (cm 4/6), disposti ortogonali, accompagnerà tutto il vialetto e favoriranno così il percorso-guida agli ipovedenti. In corrispondenza di questa fascia in cubetti, verrà realizzata una condotta disperdente in trincea posta ad una profondità di m 1.10, con larghezza alla base di almeno 40 cm.

«Parliamo di un cantiere molto importante per il centro città – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Brembilla – che mira a ricucire il rinnovato piazzale Marconi al centro cittadino vero e proprio, migliorando il decoro urbano davanti a palazzo Rezzara, sede de L’Eco di Bergamo e del Centro Congressi Papa Giovanni XXIII. Grazie a un accordo con Alex Servizi, realizzeremo in pietra anche il tratto d’ingresso al Centro Congressi, dando importanza a questo fondamentale e molto usato servizio per la città. Abbiamo anche avuto un proficuo dialogo con l’Albergo Piemontese, all’angolo con via Bonomelli e, grazie anche al loro impegno, risistemeremo il marciapiede davanti agli spazi dell’Hotel. Concludiamo così l’intera riqualificazione degli spazi pedonali del viale, tra la stazione ferroviaria e Porta Nuova: un risultato molto importante».

Le lavorazioni sono organizzate in tre diverse fasi: la prima fase si concentrerà sull’area centrale del marciapiede e dell’area pedonale, la seconda all’angolo con via Paleocapa e la terza fase, all’angolo con via Bonomelli. Prima dell’inizio dell’intervento sarà necessario abbattere un ippocastano a rischio di caduta perché malato, come evidenziato dalla perizia agronomica e dalle indagini strumentali disposte dal Comune di Bergamo e dalle immagini della pianta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA