Autostrada Bergamo-Treviglio Proposta della Provincia: comuni divisi

Autostrada Bergamo-Treviglio
Proposta della Provincia: comuni divisi

Comuni della Bassa divisi sulla nuova progetto «green» dell’autostrada Bergamo-Treviglio. Gandolfi:«Dopo il confronto porteremo il progetto in Regione».

Comuni divisi sul nuovo progetto «green» del tracciato dell’autostrada Bergamo -Treviglio della Provincia di Bergamo presentato venerdì 17 febbraio ai sindaci della Bassa. L’illustrazione del nuovo tracciato che permetterebbe di risparmiare il 50% di suolo rispetto alla prima ipotesi, ha ricevuto il paluso e l’approvazione dei comuni di Caravaggio, Levate, Lurano, Brembate e Osio Sotto e anche Bergamo (che ha posto solo come condizione il non attraversamento del parco agricolo e la connessione con la bretella di Colognola). Contrari alla proposta che rimangono più favorevoli al primo progetto invece, Treviglio, Verdellino, Verdello, Casirate, Stezzano. Ampia la schiera invece, di primi cittadini che sono tiepidi e attendisti sul progetto: Arcene, Dalmine, Pontirolo, Arzago, Comunuovo, Brignano, Pognano, Osio Sopra e Boltiere. Ora la palla ritorna alla Provincia che dovrà decidere il da farsi. Il delegato provinciale alla viabilità Pasquale Gandolfi si è detto soddisfatto del metodo di confronto e partecipazione adottato e ha annunciato che ora porterà i risultati della discussione in Regione per decidere come proseguirà l’iter dell’opera.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 18 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA