Boccata d’ossigeno per le strade In Bergamasca 21 milioni in 6 anni

Boccata d’ossigeno per le strade
In Bergamasca 21 milioni in 6 anni

Un «pacchetto» da 21,4 milioni di euro da investire in sei anni – dal 2018 al 2023 – per la manutenzione delle strade bergamasche. Lo ha stanziato il Governo con l’intesa in Conferenza Stato Città sul riparto spese per i lavori alla rete viaria delle Province.

Quest’anno la Bergamasca avrà a disposizione un milione e mezzo, poi altri 3,9 milioni all’anno fino al 2023. A questi fondi la legge di bilancio aggiunge 13,1 milioni da utilizzare nel triennio per altre spese. «Abbiamo lottato per portare le risorse sul territorio», commenta il presidente della Provincia Matteo Rossi, mentre il deputato Pd Antonio Misiani evidenzia «lo sforzo della legge di bilancio per riportare alla normalità la condizione finanziaria delle Province». Normalità che invece tarda a ritornare sul fronte ferroviario dopo il disastro di Pioltello: si allungano i tempi dei lavori e si prevede un’altra settimana di disagi per i pendolari della Milano-Treviglio.

Approfondisci di più acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 9 febbraio 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA