Città Alta, arriva la Notte Bianca Street food e musei aperti

Città Alta, arriva la Notte Bianca
Street food e musei aperti

Domani, giovedì 15 dicembre, lungo la Corsarola degustazioni, musica e show. E per chi si muove in bus sconti e omaggi nei negozi.

Una serata speciale da trascorrere in Città Alta organizzata dalla «Comunità delle botteghe di Bergamo Alta». Si tratta della «Notte Bianca di Natale» dalle 18, lungo la Corsarola, saranno allestiti spazi esterni a cura dei negozi, con la possibilità di degustare le specialità del singolo locale passeggiando sotto le luminarie di Natale. «Sarà una festa con musica, street food, negozi e musei aperti e soprattutto una magica atmosfera natalizia - spiega Fabrizio Brivio della Comunità delle botteghe -. È tutto pronto per regalare a chi verrà un percorso enogastronomico, culturale e di intrattenimento». Anche le realtà culturali hanno aderito all’ iniziativa, promossa insieme al Comune. L’ apertura straordinaria fino alle 22 è confermata per il Museo dell’ età veneta-il ’500 interattivo e il Campanone. Previsto un concerto della «Banda dei bambini di Monterosso» sotto Palazzo della Ragione. È qui che si potrà testare l’ «Abbraccio di Natale», show legato alle luminarie e a un concorso (in palio una cena «Da Vittorio») solidale (per ogni partecipazione, tramite la App VisitBergamo contest, verrà donato un euro alle popolazioni terremotate).

Sculture di ghiaccio

Sculture di ghiaccio
(Foto by Gian Vittorio Frau)

I vantaggi Il consiglio è di raggiungere il centro storico con i mezzi pubblici, godendosi a pieno la bellezza del borgo antico vestito a festa. Anche perché, con il biglietto natalizio il viaggio costa meno: due euro e 50 invece che tre euro e 50 (il biglietto dura tutto il giorno nella zona urbana, su autobus, funicolari e tram, acquistabile e utilizzabile fino al 6 gennaio). Ma questa non è l’ unica iniziativa legata alla mobilità.Fino al 6 gennaio se si raggiunge Città Alta con autobus o funicolari e si effettuano acquisti nei negozi o ristoranti aderenti all’ iniziativa, mostrando il biglietto Atb utilizzato lo stesso giorno si ricevono degli omaggi. Con una spesa minima di 20 euro a scontrino unico si riceve un biglietto natalizio giornaliero Atb.

Casoncelli in piazza vecchia

Casoncelli in piazza vecchia
(Foto by Gian Vittorio Frau)

Con una spesa di 40 euro, si riceve il biglietto natalizio e si dona un euro a favore dello «Spazio compiti Bergamo Alta». Con una spesa di 60 euro, oltre al biglietto natalizio Atb, c’ è un biglietto di ingresso per un museo di Città Alta, a scelta tra il Museo storico dell’ età veneta e il Campanone o il Museo di scienze naturali «Caffi» e il Museo archeologico. L’ iniziativa è stata fortemente voluta da Roby Amaddeo, delegato per Bergamo Alta dal sindaco. «È un modo in cui il commercio crea valore non solo per sé - commenta -. Se si prende l’ autobus per venire in Città Alta si crea valore ambientale, ma anche sociale, con la donazione per lo spazio compiti, e culturale. Sono convinto che se commercio, ambiente, cultura e solidarietà viaggiano insieme si ottengono risultati per tutti».

Assaggi durante la notte bianca in città alta a Bergamo

Assaggi durante la notte bianca in città alta a Bergamo


© RIPRODUZIONE RISERVATA