Luce nei punti bui della città Ecco i luoghi dove si interverrà

Luce nei punti bui della città
Ecco i luoghi dove si interverrà

L’illuminazione pubblica arriva in quattordici nuovi punti della città, luoghi in cui è attualmente assente o giudicata insufficiente: l’amministrazione comunale di Bergamo ha approvato il progetto di implementazione della luce pubblica per il 2018, mezzo milione di euro che proseguono di fatto il lavoro iniziato negli ultimi due anni con interventi simili.

Cresce l’investimento da parte del Comune, nel 2018 a 500 mila euro, dopo i 300 mila del degli anni 2016 e 2017. «Negli ultimi tre anni – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Brembilla – abbiamo investito più di un milione di euro per un’operazione che, a mio avviso, vale quanto una grande opera. È un segno inequivocabile di attenzione verso la città e i suoi quartieri, un piano che per molti anni è stato necessario attuare, ma che è sempre stato lasciato in secondo piano. Non solo miglioriamo le condizioni di vivibilità di spazi verdi e luoghi pubblici, ma migliora anche la percezione di sicurezza delle aree in cui andiamo a intervenire».

La luce sarà portata nel corso del 2018 nell’area verde di via Acquaderni, nell’area verde di via Rampinelli, in quella di via G. Da Verrazzano, in piazza Pacati, in vicolo S. Tomaso, nel parco Turani di Redona, nell’area verde via Caprera, in via del Carroccio, in via Grazia Deledda, nel parco di via Codussi, nell’area verde di via Sardegna, nel parco di via Spino, in vicolo Fontanbrolo e via Calvetti.

Nel 2016 nuove luci erano state installate dai tecnici incaricati dai Lavori Pubblici del Comune di Bergamo sulla pista ciclopedonale che collega via Borgo Palazzo con via David, lungo la scaletta a Monterosso, in via Finazzi (in un tratto della quale la pubblica illuminazione era attesa da molti anni) e in altri otto diversi luoghi della città con un investimento di circa 300mila euro. Quest’anno i Lavori Pubblici del Comune di Bergamo hanno già portato luce in via Mascagni e nell’area verde di via Mattioli a Longuelo, in via Santa Croce al Grumello del Piano, lungo il percorso ciclopedonale di Colognola, nel parcheggio di viale Giulio Cesare, sulla salita dello Scorlazzino sui colli di Bergamo, in via Roccolino a Valverde, in via Pacinotti Monterosso, nell’area verde di via Boccaleone e infine in via dei Ghirardelli, non lontano dallo stadio Atleti Azzurri d’Italia.

Le luci saranno tutte con la nuova tecnologia a led: il 2016 è stato l’anno in cui il Comune di Bergamo e A2A hanno convertito quasi 15mila punti luce al led, sostituendo quasi la totalità delle lampade di illuminazione pubblica di Bergamo Bassa.

Qui la mappa di tutti gli interventi di questi ultimi tre anni


© RIPRODUZIONE RISERVATA