Partita la corsa ai saldi   Foto e video a Bergamo

Partita la corsa ai saldi
Foto e video a Bergamo

Tanta gente in centro a Bergamo e anche nei centri commerciali si registrano molte adesioni. E diversi sacchetti, con la soddisfazione dei commercianti.

Al via i saldi invernali in Lombardia, anche per chi ha rinunciato all’acquisto natalizio, rimandando la spesa in attesa dell’articolo scontato. Per gli sconti aumenta il budget dedicato che, per acquirente, passa da 137 euro dello scorso anno a 175 euro, vale a dire quasi 40 euro in più. Spendono di più i giovani (con un budget di 207 euro destinati ai saldi), di meno gli over 65 (120 Euro).

Il 48% delle famiglie lombarde approfitterà delle occasioni (dato che sale al 54% per quelle con un reddito medio e scende al 35% per quelle a basso reddito), e rispetto allo scorso anno aumenta leggermente la percentuale di coloro che faranno acquisti durante i saldi: a gennaio 2015 era il 46%. E l’11% delle famiglie lombarde hanno già acquistato prima dei saldi. Rincorsa all’affare soprattutto a Varese dove si spende di più (194 euro il budget ad acquirente, 185 a Bergamo e 182 a Milano).

Le donne acquistano di più (la metà comprerà durante i saldi), gli uomini di meno (il 57% rinuncia allo shopping scontato) ma spendono più delle donne (budget 204 Euro, contro quello femminile di 165 Euro ad acquirente). È quanto emerge dalla indagine «Le famiglie e le festività natalizie. Monza e Brianza e Lombardia. Dicembre 2015», realizzata dalla Camera di commercio di Monza e Brianza in collaborazione con DigiCamere.

Saldi in centro

Saldi in centro
(Foto by Yuri Colleoni)

«Speriamo che questi saldi confermino il trend del Natale, con il primo segnale positivo dopo diversi anni– ha dichiarato Enrico Origgi, membro di Giunta della Camera di Commercio di Monza e Brianza-. Siamo fiduciosi che questa stagione sia positiva e possa rappresentare il tanto atteso segnale di inversione di tendenza».


© RIPRODUZIONE RISERVATA