Picchiata dal compagno, scappa di casa Bergamasca in strada col figlio di 3 mesi

Picchiata dal compagno, scappa di casa
Bergamasca in strada col figlio di 3 mesi

È stata picchiata dal compagno e, al culmine dell’ennesima discussione, è uscita di casa con il figlio di soli tre mesi. Quando però ha cercato di rientrare, ha trovato la porta chiusa.

Il compagno, stando alle informazioni raccolte, non era più nell’appartamento e la donna non aveva con sé le chiavi.

In lacrime, disperata per la situazione, si è così decisa a chiamare i carabinieri, che l’hanno soccorsa portandola prima in ospedale - dove le è stata refertata una prognosi di dieci giorni - e poi in una struttura protetta.

È accaduto a Roncadelle, nel primo pomeriggio di domenica. Sulla donna, una 23enne di origini bergamasche residente in paese, erano evidenti i segni delle percosse subite dal compagno, un 28enne della zona. Lei e il bambino ora stanno bene, il caso è nelle mani dei militari di Roncadelle e Brescia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA