Pienone in Città Alta, quante cartacce  «Bene i turisti, ma serve più rispetto»
Piazza Vecchia invasa dalla cartacce

Pienone in Città Alta, quante cartacce
«Bene i turisti, ma serve più rispetto»

«Città Alta merita più rispetto». Tutto lo sdegno di una lettrice è riassunto nella frase inviata a commento di alcune foto scattate nel pomeriggio di lunedì in Piazza Vecchia.

Nelle immagini si può vedere il pavimento del cuore del centro storico ricoperto di cartacce: contenitori di cibo, fazzoletti, tovaglioli per avvolgere la pizza e tanti altri rifiuti abbandonati a terra in attesa dell’intervento degli addetti comunali che poi hanno ripulito tutto. Nel frattempo turisti e cittadini hanno dovuto “ammirare” uno dei tesori della città compromesso dai rifiuti. «Lunedì Città Alta è stata invasa dai turisti – si legge nel commento inviato dalla lettrice che preferisce rimanere anonima -. Credo che questa riscoperta di Bergamo, sempre più meta di viaggi dall’estero e di gite dalla Lombardia, sia un bene per l’intera città perché tutte queste persone portano ricchezza non solo economica. Allo stesso tempo però Città Alta merita più rispetto. E’ un luogo da preservare perché unico. Servirebbero più cestini, magari temporanei in occasione di un afflusso intenso di persone, ma soprattutto cartelli per sensibilizzare turisti e cittadini».


© RIPRODUZIONE RISERVATA