Povertà, in 7.500 bussano al Comune Bergamo, sono 832 in più in un anno

Povertà, in 7.500 bussano al Comune
Bergamo, sono 832 in più in un anno

Il trend nazionale si riflette anche a livello locale. Gli accessi ai servizi aumentano del 12,5%.

Cresce il livello di povertà a Bergamo: se nel 2016 i cittadini bisognosi che si sono rivolti ai Servizi sociali erano stati 6.668, lo scorso anno sono saliti a 7.500. Cioè 832 persone in più, pari al 12,5%. Circa 500 di questi hanno chiesto aiuto per la prima volta, in particolare presentando domanda per il Reddito d’inclusione. «Nuove persone prese in carico - commenta l’assessore alle Politiche sociali, Maria Carolina Marchesi - in generale sono sempre di più gli anziani e i disabili in difficoltà». Il quadro locale replica il dato nazionale certificato dall’Istat secondo cui sono oltre 5 milioni gli italiani in povertà assoluta, circa 300 mila in più rispetto all’anno precedente.


Leggi di più acquistando a 0.99 euro la copia digitale del 28 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA