Quei «rombanti» anni Sessanta tra  viale Roma e piazza Vittorio Veneto
Piazza Vittorio Veneto e viale Roma (Foto by Storylab)

Quei «rombanti» anni Sessanta
tra viale Roma e piazza Vittorio Veneto

Storylab questa volta ci porta nella centralissima piazza Vittorio Veneto a Bergamo. Curiosa la presenza di auto parcheggiate ai lati di viale Roma, la strada che attraversa la piazza.

Questa fotografia, tratta da Storylab, ci mostra come era piazza Vittorio Veneto nel 1963. Sul piano architettonico non è cambiato quasi nulla rispetto a oggi: si vede bene l’edificio del «Credito Italiano» (oggi «Unicredit») sulla destra, mentre a sinistra si intravede la Torre dei Caduti. Sul piano viabilistico, invece, c’è una differenza sostanziale. Nello scatto d’epoca, infatti, si vedono diverse auto in sosta ai lati di viale Roma, che attraversa la piazza: c’era qualche manifestazione in centro al momento dello scatto o era così tutti i giorni? Di certo, la presenza di auto parcheggiate lungo questo tratto del viale sarebbe impensabile ai giorni nostri. Anni «rombanti», dunque, quelli di allora, ma anche oggi sul fronte dei motori in città non si scherza: anche se non ci sono più le macchine in sosta lungo viale Roma, il traffico è sostenuto in entrambe le direzioni a tutte le ore e «taglia in due» la passeggiata del Sentierone. Ecco il confronto tra ieri e oggi (foto Bedolis).


© RIPRODUZIONE RISERVATA