Anche Il corto «Colombi» di Ferri sarà alla Mostra del Cinema di Venezia

Anche Il corto «Colombi» di Ferri
sarà alla Mostra del Cinema di Venezia

È stata annunciata giovedì 28 luglio la presenza del film «Colombi» , del regista bergamasco Luca Ferri, alla Mostra del Cinema di Venezia. Il film, un cortometraggio, sarà in concorso nella sezione Orizzonti.

Ecco le trama del cortometraggio, prodotto da Lab 80 film. - Una coppia d’innamorati trascorre insieme un secolo di vita mentre le mode, gli oggetti e i film si susseguono in una lenta ed inesorabile discesa verso il raccapriccio. La loro ossessione per i pomelli ottagonali delle caffettiere e per il design anonimo li accompagnerà lungo il passare delle decadi. Invecchiando e perdendo lentamente le forze, ma mai la lucidità, preferiranno escludere il mondo, oscurando e sigillando le persiane della loro abitazione e rinchiudendosi in loro stessi, sfogliando vecchie enciclopedie di animali estinti. Ecco il link per vedere il trailer.

Il registra Luca Ferri, 40enne bergamasco, si occupa di immagini e parole. Autodidatta, dal 2011 si dedica alla scrittura, alla fotografia e alla regia di film presentati in festival nazionali ed internazionali. Il suo primo lungometraggio di finzione Abacuc, uscito in sala nel 2015, è stato presentato al Torino Film Festival e al Festival de Mar del Plata. «Colombi - sono parole di Ferri - è una riflessione sul secolo appena trascorso e sulla precisa volontà di due persone di non adattarsi ai cambiamenti che la società impone. Raccontando un sentimento puro come l’amore, il film ci introduce in un universo intimo fatto di piccoli gesti e scelte radicali, in cui l’isolamento resta l’unica possibilità di sopravvivenza».


© RIPRODUZIONE RISERVATA