Bergamo Film Meeting spegne 25 candeline

Bergamo Film Meeting spegne 25 candeline

Giunto alla 25.ma edizione, dal 10 al 18 marzo ritorna Bergamo Film Meeting, con un cartellone ricco di proposte: film concorso, la personale dedicata ad un autore emergente, con riscoperte, sguardi eccentrici e il cinema dei classici. Film conosciuti e da rivedere, film di culto e novità da scoprire: tutto il cinema possibile e anche un po’ di quello immaginabile.

Da segnale: una retrospettiva del Cinema inglese degli Anni Cinquanta, il tradizionale focus su un autore emergente dedicato quest’anno al ceco Jan Sverák, il giovane regista più premiato al mondo; la riscoperta dell’importante collezione donata dagli eredi di Nino Zucchelli alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo e in deposito presso la Lab 80. Ed ancora la dodicesima edizione di Europe in Shorts - che consente la visibilità delle opere di cortometraggio nei festival europei - nata da un’idea originale del Women and Film Working Group dell’European Coordination of Film Festival, è stata elaborata dal Festival International de Films de Femmes di Créteil (Francia).

Un omaggio a Billy Wilder: 4 film del grande regista e sceneggiatore - in versione originale, tratta da negativo restaurato - compongono l’omaggio: Witness for the Prosecution (Testimone d’accusa 1957), Love in the Afternoon (Arianna, 1957), Kiss Me, Stupid (Baciami Stupido, 1964), The Fortune Cookie (Non per soldi, ma per denaro 1966).

In cartellone anche la Mostra - Concorso, che in questi 25 anni si è rivelata il luogo ideale per il lancio di nuovi talenti provenienti da tutto il mondo – proporrà 8 film di recente produzione, di autori non ancora noti, di giovani registi, di cinematografie appartate. Quindi l’’esposizione Foto da galera di 60 immagini realizzate dal regista Davide Ferrario in occasione della ristrutturazione del quarto e quinto braccio del carcere milanese di San Vittore.

Bergamo Film Meeting è organizzato con il contributo di Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per il Cinema, Comune e Provincia di Bergamo, Regione Lombardia, Commissione Europea e il sostegno di Fondazione della Comunità Bergamasca, Credito Bergamasco, Fondazione ASM, Banca Popolare di Bergamo e L’Eco di Bergamo.

Bergamo Film Meeting – via G. Reich, 49 – 24020 Torre Boldone, Bergamo tel. 035 363087 www.bergamofilmmeeting.it

(05/03/2007)

© RIPRODUZIONE RISERVATA