Bambina di Zanica morta di pertosse La famiglia pronta a un esposto

Bambina di Zanica morta di pertosse
La famiglia pronta a un esposto

I genitori della piccola di Zanica deceduta a giugno a causa della pertosse hanno deciso di vederci chiaro in tutta la vicenda, e hanno dato mandato all’avvocato Andrea Locatelli di Bergamo.

Il legale ha già acquisito la cartella clinica e darà in carico tutto il materiale presentato dai genitori della bimba a un consulente iperspecializzato per una perizia preliminare e prodromica a eventuali azioni legali. La famiglia della neonata , che si è chiusa in un comprensibile riserbo, per il dolore e l’angoscia per la perdita della bambina, ha chiesto all’avvocato di fare tutto il possibile perché venga fugato ogni dubbio o perplessità sulla correttezza delle procedure attivate per curare la bambina.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 3 agosto 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA