Multato il sindaco «sceriffo» Sessa «Ho superato i limiti di 1 km/h, pagherò»

Multato il sindaco «sceriffo» Sessa
«Ho superato i limiti di 1 km/h, pagherò»

Il sindaco «sceriffo» Claudio Sessa racconta su Facebook di essere stato beccato dalle telecamere per eccesso di velocità.

È conosciuto come il «sindaco sceriffo» perché non esita a scendere per strada con i vigili per bloccare un presunto ladro in fuga dalla casa di una donna del paese derubata in casa. Il primo cittadino di Torre Boldone, Claudio Sessa, ha fatto del rispetto delle regole e della sicurezza il suo cavallo di battaglia. E, ironia della sorte, oggi in un post su Facebook racconta di essere stato beccato dalle telecamere a superare i limiti di velocità a Lovere. Una multa di 28,70 euro per essere andato in auto fuori dal limite previsto di un chilometro.

«Non mi ero accorto che andavo a 71km/h in un punto dove il limite è 70km/h – ha commentato su Facebook il sindaco –. Di solito non tengo lo sguardo fisso sul contachilometri, ma sulle auto che mi stanno davanti. Giustamente devo pagare i 28,70€ di sanzione, come sindaco a maggior ragione perché non ho rispettato le regole».

Il sindaco racconta di avere già effettuato il pagamento. «Spero che tanta meticolosità nel far rispettare le regole – conclude Sessa – venga applicata ovunque in Italia, da chiunque e verso chiunque».

© RIPRODUZIONE RISERVATA