Pesce avariato e cibo scaduto Due ristoranti nei guai a Dalmine
Pesce in un freezer in una foto d’archivio

Pesce avariato e cibo scaduto
Due ristoranti nei guai a Dalmine

A Dalmine i carabinieri della Compagnia di Treviglio insieme ai militari del Nas di Brescia e agli ispettori della Direzione Territoriale del Lavoro di Bergamo hanno controllato amministrativamente e multato due ristoranti, uno gestito da orientali ed un altro invece da italiani.

Nel primo ristorante gestito da orientali sono stati individuati alimenti non conservati correttamente, nonché un locale magazzino utilizzato come tale nonostante fosse privo della prevista autorizzazione amministrativa (destinazione d’uso diversa rispetto la previsione commerciale). Sono state contestate così violazioni amministrative per diverse migliaia di euro.

Nel secondo esercizio, invece, i carabinieri hanno sequestrato alcuni alimenti scaduti di validità (pasta fresca) ed altri ancora in invece conservati in cattivo stato (pesce e pasta). Al vaglio poi la posizione giuslavoristica di alcuni dipendenti impiegati con voucher da parte dell’Ispettorato del Lavoro. Anche in questo caso diverse le sanzioni amministrative pecuniarie contestate per diverse migliaia di euro.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 23 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA