Variazione al bilancio, scintille a Dalmine  «Previsti 215 mila euro di multe in più»

Variazione al bilancio, scintille a Dalmine
«Previsti 215 mila euro di multe in più»

Lega all’attacco con l’ex sindaco Terzi. La replica: «Solo 180 mila riguardano violazioni del Codice».

Più 215 mila euro di multe. Previste. E Claudia Terzi, assessore regionale all’Ambiente, ha indossato la corazza di solido consigliere (ed ex sindaco) dell’opposizione a Dalmine, dopo aver visto quella variazione di bilancio.«Dopo le cospicue maggiori entrate per sanzioni da codice della strada previste con le variazioni dei mesi scorsi, ora vediamo una previsione di altri 215 mila euro prima della fine dell’anno. Sembra che l’unico modo per far cassa in Comune siano le multe» ha attaccato. Con tanto di post su Facebook.

«Di quella cifra – replica l’assessore al bilancio Giuliana Locatelli - 180 mila euro riguardano le violazioni del codice della strada, mentre la rimanente parte si riferisce ad altri introiti, come il rimborso di spese postali e di procedimento». Ma la vicenda promette nuove puntate, e il clima a Dalmine potrebbe farsi incandescente.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 23 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA