Rifiuta di dare i soldi a un rapinatore
Titolare di negozio ferita all’avambraccio

Una ragazza di 26 anni, titolare del negozio «Asciuttissimi» di Treviglio, si è rifiutata di dare i soldi a un rapinatore ed è stata ferita all’avambraccio dal taglierino del delinquente.

Rifiuta di dare i soldi a un rapinatore Titolare di negozio ferita all’avambraccio
Il negozio «Asciuttissimi» di Treviglio
(Foto di Luca Cesni)

È successo verso le 9,40 di mercoledì 29 aprile nel negozio di pannoloni e pannolini di viale Oriano a Treviglio. Il malvivente, con la regolare mascherina anti Covid-19 e con il cappuccio di una felpa a nascondere parzialmente il volto, sembrava un normale cliente ma poi si è avvicinato al bancone e, minacciando la titolare con un taglierino, le ha intimato di consegnare i soldi. La 26enne si è rifiutata e così è nata una colluttazione durante la quale la ragazza è stata ferita lievemente all’avambraccio. Il rapinatore ha arraffato i 150 euro del fondo cassa e si è dileguato dopo essere liberato della felpa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Treviglio, che hanno avviato le prime indagini, e l’ambulanza del 118. La coraggiosa 26enne si è comunque recata personalmente al Pronto soccorso dell’ospedale di Treviglio per il referto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA