Martedì 18 Marzo 2014

Demografia, Bergamo frena:

va sotto i 120 mila abitanti

Un panorama di Bergamo

Ancora giù. Bergamo per il secondo anno consecutivo perde abitanti (-2.088) e il calo fa rumore perché scendiamo sotto la soglia storica dei 120 mila residenti, come nel 2009: 119.049 i cittadini nel 2013 contro i 121.137 del 2012.

I dati sono contenuti nelle Statistiche demografiche 2014 elaborate dal Servizio sistema informativo di Palazzo Frizzoni e pubblicate da lunedì 17 marzo sul sito comunale. Dati che rimandano la fotografia di una città che invecchia e può contare meno sull’apporto numerico degli stranieri rispetto agli anni d’oro.

Una città che subisce i colpi delle dinamiche sociali quindi, ma anche degli effetti della crisi economica che «sposta» nell’hinterland (più appetibile per i prezzi delle abitazioni) le neo famiglie e riporta in Patria chi era venuto qui in cerca di un lavoro e di fortuna e che da sempre aveva «ingrassato» le fila dei residenti.

Torniamo alle cifre. La soglia dei 120 mila abitanti era stata riconquistata di recente, nel 2010; nel 2011 è stata superata anche quota 121.000 residenti, sopra questa soglia si è rimasti anche nel 2012, nonostante i 179 abitanti in meno registrati che hanno invertito la rotta di una città che stava crescendo da qualche anno. Il picco massimo è stato nel 1975 con 129.117. Poi è iniziata una lenta emorragia.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo di martedì 18 marzo

© riproduzione riservata