Droga e lavoro nero in discoteca In azione le unità cinofile di Orio al Serio

Droga e lavoro nero in discoteca
In azione le unità cinofile di Orio al Serio

Le unità cinofile di Orio al Serio hanno lavorato «in trasferta» affiancando i militari della Guardia di finanza durante una serie di controlli in discoteca.

L’operazione è scattata a Desenzano del Garda,con l’ausilio anche dei baschi verdi di Brescia. Proprio i cani antidroga che normalmente pattugliano lo scalo aeroportuale bergamasco hanno permesso di ritrovare una ingente quantità di droga.

Nel tentativo di sfuggire a eventuali controlli gli stupefacenti - c’era cocaina, eroina, Mdma, cheramina, oltre ad hashish e marijuana - era stata nascosta fra i cuscini dei salottini,

Un cane antidroga

Un cane antidroga

nei bagni, fra le siepi all’esterno.

Altra a terra, gettata dagli avventori alla vista dei militari: i clienti individuati avevano età comprese fra 17 e 34 anni.

I controlli si sono poi estesi al controllo del lavoro sommerso e, in genere, delle irregolarità fiscali: è stata accertata la presenza di 10 lavoratori in nero e al datore di lavoro è stata contestata una maxi sanzione da 4 mila euro per ogni dipendente irregolare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA