«Italcementi, lavoratori preoccupati» In arrivo presidio e assemblea pubblica

«Italcementi, lavoratori preoccupati»
In arrivo presidio e assemblea pubblica

Sindacati e lavoratori si sono riuniti il 16 ottobre nella sede di via Camozzi e hanno espresso «forte preoccupazione» per l’operazione Heidelberg-Italcementi.

L’assemblea - a cui hanno partecipato circa 300 persone - arriva dopo la proposta di Italcementi di estendere la cassa integrazione straordinaria fino un massimo di 1.080 persone e precede due momenti di confronto pubblico organizzati dai sindacati per i prossimi giorni.

Il primo appuntamento è fissato per il 21 ottobre con un presidio e un flash mob che si terranno davanti al municipio di Bergamo, dalle 12,30 alle 14,30. Il secondo è il 23 ottobre: alle 17, al Cinema teatro del Borgo di via Borgo Palazzo, si terrà un’assemblea pubblica aperta alla cittadinanza.

Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil non escludono che si arrivi a una «decisione forte di mobilitazione».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 17 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA